atelier oï

atelier oï nasce nel 1991 dall’incontro di Aurel Aebi, Armand Louis e Patrick Reymond a La Neuveville in Svizzera. Da oltre 20 anni, atelier oï cerca di abbattere le barriere tra i generi, adottando un approccio interdisciplinare. I suoi apprezzati progetti di respiro internazionale spaziano dall’architettura, all’architettura d’interni e al design fino alla scenografia. I suoi tratti distintivi sono la multidisciplinarietà, la coesione e un rapporto stretto con il materiale. L’approccio sperimentale associato ad una percezione intuitiva ed emotiva del materiale è valso ad atelier oï importanti riconoscimenti (Winner of Europan 3, 1994; European Museum of the Year Award, 2001; iF Design Award, 2012; Living at Home Award, 2007; Product of the Year, Archi tectural Record, 2008). Muovendosi tra sperimentazione, scambio culturale ed eventi dedicati alle proprie creazioni, l’atelier oï collabora, tra gli altri, con Röthlisberger, Wogg, USM, B&B Italia, Foscarini, Bulgari, Bréguet, Swatch, Moroso e Louis Vuitton.