ANDREAS DIMITRIADIS - PLATINUMDESIGN

Dare una chiara funzione a ogni forma: è questo l'importante per Andreas Dimitriadis nello sviluppo di ogni design. Con questo concetto in testa, il proprietario dello studio di design di Stoccarda Platinumdesign e il suo forte team composto da dieci progettisti, specialisti CAD e creatori di modelli sviluppano prodotti, anche per lo specialista di bagni Laufen, in grado di offrire al cliente un valore aggiunto e che esercitano una forte attrazione emotiva.

Laufen conosce già Andreas Dimitriadis dai tempi di Phoenix Design, dove per molti anni è stato impegnato nello sviluppo di una serie di bagni di successo in qualità di project manager e di cui dal 2003 è co-proprietario. Dal 2007 ha proseguito questa ricca collaborazione lavorando dal proprio studio di design Platinumdesign. Ha progettato diverse serie di bagni e di rubinetti e ha riprogettato una serie di bagni per Laufen. "Mantengo stretti contatti con Laufen da 16 anni. Molti matrimoni non durano così a lungo", scherza Andreas Dimitriadis. "Probabilmente perché siamo uniti da un profondo amore per i bagni e la ceramica".

Con Laufen, Dimitriadis è affascinato dall'approccio svizzero al design: "Il design di Laufen rappresenta la personalità del prodotto stessa", sottolinea. "Presenta una profondità e una sostanza che è possibile percepire. Persino i processi lavorativi sono originali e autentici". È particolarmente affascinato dalla ceramica come materiale, che considera un materiale umano e autentico per una firma di carattere. "La ceramica non è ultra-precisa e non è insopportabilmente perfetta" spiega Dimitriadis, "ma è organica per natura e quindi si armonizza con il corpo umano". Aggiunge sorridendo: "In bagno l'uomo è la vera misura di ogni cosa: il design dopotutto non è un fine ma deve servire l'uomo".

Platinumdesign non è tuttavia coinvolto solo nella progettazione di bagni ma crea anche telefoni per Siemens Gigaset, dispositivi di navigazione per Navigon e macchine da cucire per Bernina. "In ultima analisi ci consideriamo interpreti del marchio", spiega, "che si concentrano per i propri clienti e il loro successo economico. Ci limitiamo a dare al marchio una volto unico".